Avvisi Domenica 14 maggio 2023

 

PARROCCHIA SAN DALMAZZO

V I    Domenica di Pasqua


Dal Vangelo di  Giovanni: (14,15 -21) 

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Se mi amate, osserverete i miei comandamenti; e io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Paràclito perché rimanga con voi per sempre, lo Spirito della verità, che il mondo non può ricevere perché non lo vede e non lo conosce. Voi lo conoscete perché egli rimane presso di voi e sarà in voi. Non vi lascerò orfani: verrò da voi. Ancora un poco e il mondo non mi vedrà più; voi invece mi vedrete, perché io vivo e voi vivrete. In quel giorno voi saprete che io sono nel Padre mio e voi in me e io in voi.  Chi accoglie i miei  

comandamenti e li osserva, questi è colui che mi ama. Chi ama me sarà amato dal Padre mio e anch’io lo amerò e mi manifesterò a lui».

 

 

 

Gesù ora parla di sé nell’ultimo grande discorso che, nel Vangelo di   Giovanni, fa ai suoi discepoli. È una sorta di testamento definitivo, di condivisione delle proprie emozioni. Gli apostoli sono straniti da quei discorsi di addio, ancora non sanno cosa sta per accadere. E in quelle parole, come dicevamo domenica scorsa, Gesù concentra tutta la sua travolgente passione, il suo amore, l’intensità della sua missione. Cosa     intende dire Gesù, allora, quando dice se mi amate?  Il principale comandamento, anzitutto: amatevi gli uni gli altri dell’amore con cui vi ho amati. Possiamo amare se accogliamo il suo amore incondizionato. Diventiamo capaci di amare di quell’amore che riceviamo. Non perché migliori o sensibili o buoni. Il “comandamento”, allora, perde tutta la sua tetra valenza giuridica, di obbligo, di legge, di comando. E diventa la forma dell’amore. Il modo concreto che abbiamo di manifestare affetto per un’altra persona. Se dico che ti amo e non ti vedo mai, chi mi può credere? Se dico che ti amo e ti lascio morire di fame o di solitudine, a che serve? Il comandamento, allora, diventa il modo pratico di declinare l’amore che ho per te. E il comandamento di cui parla Gesù è quello appena consegnato durante l’ultima cena, che completa e sostituisce ogni altro comandamento. Amatevi come io vi ho amati. Cioè: accogli il mio amore per essere capace di amare te stesso e gli altri. Amare gli altri come lui ci ha amati. Come una vasca che si riempie d’acqua e deborda, irrigando tutto ciò che gli sta attorno. Portando vita. La verità di noi stessi, consapevoli dei nostri limiti ma, soprattutto, consapevoli del grande dono per gli altri che possiamo diventare. Che già siamo. La verità che è Cristo, inquietudine del mondo. Dimorare nell’amore, non scoraggiarsi e approfondire la fede, come suggerisce Pietro.  Sì, ti amiamo, Signore.  Ci siamo scoperti amati. E siamo tuoi, e lo diciamo e ti attendiamo, vivendoti.  Per una vita nuova e debordante.  Quella in cui, infine, impariamo ad amare.

 (Commento a cura di Paolo Curtaz )  

Vita delle comunità.

Monserrato

Domenica 14 maggio alle h 16 a Monserrato: momento di preghiera e di ringraziamento delle mamme in attesa di un figlio.

Le intenzioni inerenti le messe celebrate a Monserrato si ricevono solamente a Monserrato al mattino.

 

 

Nel tempo di Pasqua:

 

MAGGIO 2023

Continuano le iniziative del mese di maggio: In particolare nella parrocchia di San Dalmazzo, alcuni momenti in cui possiamo invocare insieme la benedizione del Signore sulle nostre famiglie: il martedì nelle cappelle alle 20.45: il 16 maggio a San Magno; il 23 a San Rocco; martedì 30 maggio a Beguda e il 31 maggio a Monserrato

 

 

Sempre Domenica 21 Maggio nel pomeriggio celebreremo la Cresima a Monserrato alle h 16. In caso di brutto tempo la celebreremo alle 16 a San Dalmazzo e alle 18 a Gesù Lavoratore. Questi nostri fantastici ragazze e ragazzi hanno bisogno della nostra affettuosa presenza e testimonianza! Facciamo festa con loro e le famiglie!

 

Attività estive

Proseguono intanto le iscrizioni alle attività estive (estate ragazzi e campeggi) sui siti delle due parrocchie.  E con sabato 20 maggio concludiamo l’oratorio invernale con un’uscita insieme al Parco dei divertimenti Garden Sport a Roccaforte Mondovì. Fate riferimento al gruppo di Whatsapp per le info.

 

INTRECCI DI VITA CON IL CROCIFISSO RISORTO

Ogni giovedì nella Cappella di San Rocco dalle 19 alle 19.30: mezzoretta di intrecci fra la Parola e la nostra vita. È aperta a tutti: giovani e meno giovani

Nel mese di maggio recita del S.Rosario tutti i lunedì, martedì e mercoledì alle ore 18.30

 

 

  1. Messe:

A partire da sabato 17 e domenica 18 giugno: ci sarà un cambiamento nell’orario delle Messe domenicali. Questi gli orari per le nostre 3 parrocchie:

 

Sabato:       ore 18.30  a San Dalmazzo

Domenica: ore   9.30   a Madonna Bruna e a Beguda

                    ore 10.30  a San Dalmazzo

                    ore 11.00  a Gesù Lavoratore

                    ore 19.30  a Gesù Lavoratore

 

PERDIONI

Domenica 28 maggio a Perdioni dalle 14.30 in avanti: momento di festa per tutti i ragazzi e le famiglie che hanno vissuto il catechismo sia di San Dalmazzo che di Gesù Lavoratore. Un momento per stare insieme, per giocare, per chiacchierare, conoscersi, sognare il futuro delle comunità, stringere legami per le nostre comunità, annusare il clima dell’estate alle porte.

 

Iniziate inoltre a mettere in calendario una data: il 17 giugno a Perdioni ‘Festa dei volontari parrocchiali e festa dell’anziano’ di San Dalmazzo e Gesù Lavoratore.  Ci si ritrova con chi vuole per organizzare la giornata a Gesù Lavoratore venerdì 26 maggio alle 20.30

 

INTENZIONI S. MESSE

Lunedì  15     

7.00     Monserrato

8.30     Liturgia della Parola

                                   

Martedì  16    

7.00    Monserrato                           

 

Mercoledì 17  

7.00    Monserrato                           

8.30     Liturgia della Parola

           

Giovedì  18

7.00    Monserrato          

 

Venerdì  19     

7.00    Monserrato

                                   

18.15   Ann. Tedde Antonio e Erriu Gina

Ann. Berrone Emma, Costantino e fam. def.

Suff. Peano Luigi e Rosina

Suff. Rondinelli Delia

 

Sabato  20       

7.00    Monserrato               

18.30    XXX Oggero Giovanna ved. Miraglio

XXX Rabino Mario

Ann. Giraudo Giuseppe

Ann. Audisio Tonino

Ann. Bernardi Margherita in Bramard e fam. def.

Ann. Lovera Antonio e Margherita

Ann. Martini Anna Maria e Romildo

Suff. Stellio Iorlano Michelina

Suff.  Ressia Giancarlo e Lorenzo

 

Domenica 21

10.30   Ann. Olivero Maddalena, Occelli Battista e nonni

Ann. Forneris Riccardo

Ann. Gallo Elena

Ann. De Nitto Giuseppe

Suff. Massucco Agostina

Suff. De Nitto Giraudo Maria

Suff. De Nitto Giancarlo e Anna

Suff. Rametti Yvette

Suff. Silvestro  Francesco e Tomatis Lucia

Suff. Bruno Ernesto, Maria e Ferrua Anna

16.00   CRESIME

           

 

INTENZIONI S. MESSE “CAPPELLA MADONNA DELLA NEVE”

 

Domenica 14

ore 09.30:  VII   Giordano Elisa

Ann.  Cerutti Rosanna  –   Giraudo Margherita

Valerio Lorenzo  –   Landra Giacomo

Landra Maddalena  –  Lovera Germano Tassone Teresa

Suff. Morfea Gaetano  –  defunti famiglia Lovera

 

Mercoledì 17

ore 18.00:  Suff.  Bertaina Lucia  –   Dalmasso Spirito  – Farchetti Claudio e   Franco

 

Domenica 21

  ore 09.30Ann. Riba Virginia – Suff.  Occelli Sebastiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *